mercoledì 28 gennaio 2009

Pizza al formaggio



Dopo una lunga ricerca sui vari siti, consultando i grandi "maestri del lievito", come Anice&Cannella, Profumo di Lievito, Lauraincucina, Armanda, Gennarino, ogn'uno ha la sua ricetta e in suo procedimento.
Dopo un'attenta valutazione degli ingredienti, la loro elaborazione, le diverse opinioni, ho   deciso di fare la  "Pizza al formaggio"
Di origine marchigiana, (si fa anche in Unbria, ma non mettono cubetti di emmental ..), io propongo la mia, quella anconetana, che faceva una signora del mio paese.
S
i prepara durante il periodo Pasquale, ma non solo, e talmente buona che si mangia in tutti i periodi dell'anno come focaccia, accompagnata dai salumi della nostra zona.

E' semplice da fare, fatta con pochi ingredienti, ma, per una buona riuscita, è importante seguire regole ben precise, per ottenere una pizza leggera e soffice.
Ingredienti:
250 farina manitoba
300 farina 00 (forse anche meno)
4 uova
150 g parmigiano
100 g pecorino romano
mezzo bicchiere di olio oliva
150g di latte
50g di strutto
25g lievito di birra
50g di acqua
1 cucchiaino di zucchero
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di pepe bianco
250 g di emmental a cubetti

Iniziamo a fare un lievitino.
Sciogliamo il lievito in 50 g di acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero, un pò di farina ,
Copriamo bene e lasciamo lievitare per circa 40', coperto.

Nel frattempo in una ciotola mettiamo il latte caldo, sciogliamo i due formaggi grattugiati, (io metto il tutto 2' o 3' in microonde si sciolgono subito ..) poi uniamo l'olio, il pepe, il sale e  le uova una alla volta, mescoliamo con forza , da formare una cremina ben omogenea (è importante perchè nella cottura rende la pasta più fine e leggera..)
Lasciamo riposare il tempo necessario che il lievitino sia pronto.

In una capiente ciotola, mettiamo metà della farina, il lievitino, la cremina dei formaggi che abbiamo preparato in precedenza
Io non avendo l'impastatrice, ho iniziato ad impastare a mano aggiungendo un pò alla volta l'altra metà di farina.
Alla fine uniamo lo strutto, inpastiamo a lungo , la pasta deve risultare liscia, morbida, ma  non deve più appicicarsi alle mani, si dice incordare.L'ho fatta lievitare coperta da un tovagliolo umido, fino al raddoppio.
Dopo circa 2 ore, se l'ambiente è caldo, si prende la pasta la si stende sopra un piano con delicatezza, formando un rettangolo, si distribuisce i cubetti di emmental e si arrotola.


Mettiamo tutto nel contenitore già imburrato lasciandolo lievitare ancora , deve crescere fino al bordo coperto con la pellicola trasparente e un tovagliolo umido.

A volte occore 2 ore , il tempo varia a secondo della temperatura della stanza.
Ne forno spento, a una temperatura non superiore a 28' lieviterà prima
La cottura è molto importante.
Io ho acceso il forno a 100°, ho messo a cuocere la pizza nella parte bassa del forno.
Dopo 15 minuti si porta la .temperatura a 170° e la si fa cuocere per altri 30 minuti.
Coprire con un foglio di alluminio se si scuririsce troppo in superficieLasciamola per 10 minuti nel forno aperto.


Questa pizza esprime  il massimo del suo profumo e sapore dopo qualche giorno.....!!!


12 commenti:

  1. E' bellissimo questo blog perché adoro mettere le mani in pasta..
    Grazie della visita.
    un bacione
    germana

    RispondiElimina
  2. Quanto è golosa!!! La voglio prvare al più presto!

    RispondiElimina
  3. Grazie!!! Simo!germana!Elga!siete molto carine...
    Cerco sempre di imparare da tutte voi che siete brave e disponibili...

    RispondiElimina
  4. COmplimenti Patty, che meraviglia!!!
    Immagino che buonaaaaa....
    buona domenica delle Palme.

    RispondiElimina
  5. .... corro subito a comprare gli ingredienti!!! ^__^

    RispondiElimina
  6. Ciao Patty, io sono di Ancona e volevo preparare la pizza di formaggio con la tua ricetta....
    Nell'impasto del lievitino parli di "un pò d'acqua tiepida"..mi sai dire quanti ml di preciso?
    Grazie in anticipo..

    RispondiElimina
  7. ciao Ded, mi fa piacere che sei di Ancona!
    Leggi sopra ho fatto delle modifiche...se non ti è chiaro chiedi pure!!!un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Perfetto....allora ti faccio sapere!!!
    :*

    RispondiElimina
  9. ciao,io l'ho fatta oggi, complimenti è davvero buona

    RispondiElimina
  10. Ciao Patty, ho cercato la pizza al formaggio marchigiana e sul web e ho trovato questa ricetta bellissima. Sono della provincia di Frosinone ma mia mamma è di San Severino Marche e ci teniamo molto in famiglia a mantenere le tradizioni. Ho fatto le pizze, stanno facendo l'ultima lievitazione prima di infornare, speriamo la cottura venga bene. Grazie e se posso vorrei invitarti a visitare la mia pagina Facebook "Pizzi e Merletti". Buona Pasqua

    RispondiElimina
  11. Ciao, adesso metto le mani in pasta e poi posto il risultato. Questa mi sembra un'ottima ricetta.
    Buone feste

    RispondiElimina